Provare un supporto: un buon modo per non buttare soldi!
  • 0 comments

Ogni giorno Mamma Marsupio viene in contatto con mamme e papà che si avvicinano timidamente al mondo del babywearing. La domanda che echeggia più spesso tra le mura del negozio suona più o meno così: “senti, mi spieghi qualcosa delle fasce?”.

E allora lì si potrebbe aprire un librone gigante e tenerli in ostaggio per una settimana!

In realtà tutto avviene in tranquillità, Mamma Marsupio spiega i benefici (pratici e non) legati al portare, mostra tutti i tipi di supporti presenti in negozio e cita brevemente anche quelli che ancora non sono presenti. Presso il negozio tutte le persone con curiosità nei confronti dei supporti vengono spinte a provarli.

Farsi prendere dall’impulso, da un colore, da una lavorazione o da una stampa funziona (e forse nemmeno!) solo nello shop on line. Quando ci si avvicina fisicamente ad un supporto bisogna toccarlo, farlo scivolare tra le mani, sentire una sensazione, indossarlo coi propri figli, farci due passi, qualche riflessione. Spessissimo, dopo la prova, chi aveva un’idea iniziale di supporto per sè cambia opinione. Qualcuno scopre che nei metri di tessuto delle rigide lunghe si cela un meraviglioso mondo di possibilità…mentre altri ci vedono soltanto ingombro. Qualcuno legandosi addosso un mei tai capisce che non lo lascerà più….mentre altri non scambierebbero mai il loro marsupio.

Nel babywearing i consigli lasciano il tempo che trovano; quante volte vi hanno consigliato un ristorante che, sulla carta, doveva essere gustosissimo e invece…il vostro palato l’ha catalogato come “nella norma”? Con i supporti funziona anche così. Che la vostra amica, vicina, sorella si trovi bene con un prodotto non implica automaticamente che sarà il meglio anche per voi.

Mamma Marsupio crede moltissimo nel valore di una prova pratica che va ben oltre la sfera del consiglio o della recensione. Ognuno di noi ha una peculiarità, i nostri figli non sono tutti uguali così come non lo sono le nostre esigenze, i nostri tempi e la nostra voglia di imparare ad utilizzare correttamente il supporto scelto.

Il servizio fascioteca nasce come ponte ideale tra la prova in negozio e l’acquisto. Perchè investire in qualcosa che non ci convince? Avere con sè il supporto per qualche giorno può risparmiarci una delusione e salvarci da una spesa errata.

Il servizio di vendita nasce da un profondo credo nei vantaggi del babywearing e apre un rapporto con le famiglie che quasi sempre tornano per un ulteriore acquisto o per i corsi o per…due chiacchiere.

Il mondo Mamma Marsupio è bello perchè fisico, perchè scambiarsi idee e risultati è incoraggiante per chiunque.

Provare per credere!

Condividi

About the Author: Deborah Asnaghi
0