Fascioteca, le domande più frequenti!
  • 0 comments

Da gennaio 2016 Mamma Marsupio offre alla sua clientela il servizio fascioteca. Si raccolgono in questo articolo le domande più frequenti:

– Quali sono i supporti presenti in fascioteca?

I supporti presenti in fascioteca sono: fascia lunga rigida, fascia elastica, mei tai, boba 4g, Tula toddler, fascia ad anelli

– Come funziona davvero il servizio fascioteca?

Presso il negozio è possibile provare col proprio bambino qualsiasi tipo di supporto in vendita. Quando provate un supporto potete stare da Mamma Marsupio quanto tempo volete, fare tutte le domande che volete; provare e riprovare….e far provare anche vostro marito se è scettico! In caso non foste convinti di acquistare, aveste dubbi tra due o più supporti o voleste solo attendere un nuovo arrivo facendo da ponte con un “muletto”, il servizio fascioteca può essere la scelta giusta. Si compila una contratto in cui ogni informazione è dettagliatamente esposta e si lascia una cauzione di 20 euro (oltre il pagamento del noleggio per il periodo scelto) che verrà restituita contestualmente al rientro in negozio del supporto noleggiato.

– Devo restituire il supporto lavato? Se sì, come?

Normalmente si, viene richiesto e vengono fornite tutte le istruzioni per la cura e il lavaggio del supporto noleggiato. In caso foste già certi di non riuscire a far asciugare per tempo il supporto noleggiato (esempio: weekend fuori porta e rientro al lavoro)  fatelo presente e verrà scritto nel contratto. Mamma Marsupio provvederà al suo lavaggio e alla sua cura.

– Quanto costa noleggiare un supporto?

Dipende dal genere di supporto noleggiato; i prezzi sono stati fissati in modo equo per garantire qualità nel servizio (ricambio periodico di supporti) e sono decisamente accessibili per ogni tasca.

– Perchè devo versare una cauzione?

Perchè, quando noleggiate, possono capitare imprevisti, incidenti, smarrimenti. Mamma Marsupio acquista personalmente i supporti e la cauzione è un buon mezzo per non perdere completamente l’investimento sul supporto danneggiato o smarrito.

– Se voglio tenere il supporto più del pattuito cosa devo fare?

Fate presente l’esigenza prima della scadenza del noleggio a Mamma Marsupio e negoziate nuovamente il periodo.

– Se vengo oggi trovo il supporto XY per noleggiarlo?

La disponibilità dei supporti è variabile e non prevedibile. I supporti maggiormente noleggiati sono la fascia lunga rigida e il boba 4g. Potete fare un colpo di telefono a Mamma Marsupio (0362-333147) o mandare una mail (info@mammamarsupio.eu) per accertarvi della presenza in negozio del supporto di vostro interesse. Viste le richieste spesso capita ci siano delle mamme in lista per il noleggio, se non avete fretta anche questa è un’opzione praticabile.

– E se mi innamoro del supporto fascioteca e non lo voglio più riportare?

Mamma Marsupio non vende il supporto fascioteca! In caso fosse amore ne potrete acquistare uno nuovo identico presso il negozio o ordinarlo in caso non fosse al momento disponibile.

– Posso a mia volta prestare il supporto noleggiato?

No! In caso di problemi, smarrimento, danneggiamento….ne rispondereste voi e non la persona realmente responsabile del danno come da contratto.

– Ma è veramente così difficile usare la fascia rigida?

No! Le persone che la utilizzano non sono certamente plus dotate, con esercizio e le giuste accortezze legherete presto in maniera corretta e sicura.

– Prima di noleggiare mi sarà fatto vedere come utilizzare il supporto?

Si! Prima di ogni acquisto o noleggio da Mamma Marsupio viene indicato il modo corretto per utilizzare il supporto specifico.

Queste sono le risposte alle domande che, negli ultimi mesi, sono state poste in maniera più frequente. In caso aveste ulteriori curiosità o necessità sentitevi liberi di contattare Mamma Marsupio!

mail: info@mammamarsupio.eu

telefono: 0362-333147

Facebook: Mamma Marsupio di Loparco Marco

Gruppo Facebook: Io vado da Mamma Marsupio!!!!

O, ancora meglio, venite a trovare Mamma Marsupio direttamente in Via Del Cimitero 7/e a Meda (MB), non c’è nulla di meglio che poter toccare con mano un servizio…..

 

 

Condividi

About the Author: Deborah Asnaghi
0